Feed RSS

La torta per zia…

Inserito il

E’ arrivato il compleanno di zia… e ci voleva una torta da vera fashionista.

Tutto è cominciato con un po’ di ricerca online: la zia è una vera appassionata di scarpe e non sarebbe stato opportuno fare una scarpa “qualsiasi”… ci voleva qualcosa di glamour, di sexy, di fashion!

Mi sono infognata prestissimo con le scarpe Louboutin e alla fine ho scelto come ispirazione questa:

christian-louboutin-sandals-trailer-140mm-black-red-bottom-shoes

Belle eh? Ok… adesso però non crediate che le mie siano venute così! Soprattutto perché come al solito piccolo Gengis Khan è riuscito a metterci le mani sopra e alla suola manca un pezzo: niente di nuovo no? Vabbé… zia ha portato pazienza.

Inoltre, mi sono accorta che nonostante la mia perizia decorativa sia migliorata molto non ho ancora una manualità così buona da permettermi questi voli pindarici: alla terza volta che si rompeva la zip che doveva fasciare il collo del piede ho rinunciato e ho fatto diventare la scarpa un sandalo aperto!

Eccola qui:

03_scarpa louboutin.ridimensionata

(Si vede bene il pezzo che piccolo Gengis Khan ha staccato… ehm)

Dopo di che servivano altri “attrezzi” da vera fashion-addict e rimanendo nel campo accessori, cosa meglio di qualche bella borsa? Bag purse, borse a sacca… un tocco di colore (avevo già deciso che la torta avrebbe avuto uno sfondo nero e una predominanza di neri e rossi).

04_bag purse.ridimensionata

A questo punto, una giovane donna davvero hip ha bisogno di un trucco adatto a ogni occasione ma sempre glamour e raffinato:

05_make up.ridimensionata

La mia amica Sabrina, poi, mi ha regalato un buono da spendere in un negozio di cake decoration per Natale e quando sono andata (goduriosamente) a spenderlo abbiamo trovato un piccolo attrezzo che serviva a fare decorazioni a forma di scarpa: come resistere?

07_decori laterali.ridimensionata

Naturalmente la torta doveva essere personalizzata, per cui… il nome!

06_nome.ridimensionata

La torta è decorata!🙂

01_torta maura.ridimensionata

02_visione laterale.ridimensionata

Devo dire che sia mentre andavamo a casa dei nonni, sia dopo durante il trasporto al ristorante si sono fermate a commentare diverse persone… e io stessa sono abbastanza soddisfatta questa volta della “pulizia” della torta (con l’eccezione di quel morso al tacco della Louboutin!).

La torta all’interno doveva essere tutto quello che piace alla zia: quindi nei giorni precedenti abbiamo chiesto cosa amava nei dolci particolarmente e abbiamo scoperto una passione per il gelato al pistacchio e per il cioccolato bianco.

La torta quindi è una torta al pistacchio, mandorle e cioccolato bianco. La bagna è uno sciroppo fatto con il cacao dei trappisti. La farcia è una crema al cioccolato e pere (il cacao ancora dei trappisti ed il miele un monofiore di castagno artigianale che la bisnonna ha dato ai suoi bisnipoti). La copertura una ganache al cioccolato bianco.

La torta, nel complesso, un tripudio di calorie!

Qui di seguito le ricette:

TORTA AL PISTACCHIO

Ingredienti

150 g pistacchi (di Bronte se si trovano)

150 g mandorle spellate (altrimenti sono amare)

120 g zucchero

1 cucchiaio di fecola

4 uova

4 cucchiai di olio di semi

1 cucchiaio di latte

30 di cioccolato bianco

1/2 bustina di lievito per dolci

Procedimento

Tritare finemente le mandorle e i pistacchi nel frullatore fino a ridurle a una farina sottile. Sciogliere il cioccolato nel latte a bagno maria. Montare gli albumi a neve. Montare i tuorli con lo zucchero fino a colore giallo paglierino. Unire ai tuorli la fecola, le farine di mandorle e pistacchi, il cioccolato sciolto, l’olio a filo e da ultimo il lievito (attenzione perché l’impasto è molto pastoso e le fruste elettriche potrebbero incepparsi). Incorporare gli albumi a mano, girando con una paletta di legno o silicone dal basso verso l’alto per non smontare tutto. Imburrare e infarinare una teglia (io ho usato quella di diametro 23 cm) e infornare in forno già caldo a 180°C per 25 minuti.

GANACHE AL CIOCCOLATO BIANCO

Ingredienti

250 ml di panna da montare (preferibilmente vegetale ma anche l’altra va bene)

170 g cioccolato bianco

Procedimento

Far scaldare la panna in un pentolino a fuoco basso. Appena inizia a bollire, spegnere il fuoco e mettere  il cioccolato tagliato a pezzetti, lasciando riposare per 10 minuti. Quando ben sciolto, far raffreddare e mettere in freezer per 30 minuti (assieme alle fruste che devono essere gelate). Montare con le fruste (non scoraggiatevi, ci mette un bel po’ a montarsi) finché ben montata.

CREMA DI CIOCCOLATO E PERE

Ingredienti

500 g di pere

1 bustina di vanillina

2 cucchiai di miele

200 ml di latte

1 cucchiaio di amido di mais

2 cucchiai di cacao amaro

Procedimento

Sbucciare e affettare le pere, cuocere a fuoco basso con la vanillina per 10 minuti finché morbidissime. Schiacciare con la forchetta e mescolare il miele. Setacciare cacao e amido insieme, stemperarli con un po’ di latte e versare il rimanente a filo, sempre mescolando, fino a che sarà tutto ben amalgamato. Mettere sul fuoco e cuocere a fuoco bassissimo, mescolando finché la crema non si addensa e vela il cucchiaio. Togliere dal fuoco e unire la purea di pere, mescolando con cura.

Informazioni su proffabbri

Sono la mamma di due bimbi spettacolari e l’insegnante di scuola media di un po’ di pesti deliziose. Mi diletto a pasticciare con le mani quando il tempo ed i miei amori me lo permettono.

»

  1. spettacolareeeeee!!!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...