Feed RSS

Uncinetto tunisino: tutorial del punto base

Inserito il

La mia amica Chiara ha fatto per piccolo Attila una borsetta usando l’uncinetto tunisino… che io non avevo mai visto in vita mia! L’ho vista lavorarlo una volta che la sono andata a trovare e mi sono innamorata della geometria del punto… oltre al fatto che è una struttura su cui poi è facile ricamare a punto croce.

Ecco qui la borsetta:

Ho cercato su internet dei tutorial e come al solito ne ho trovato uno in inglese, qui.

Lo riporto qui in italiano con le foto iniziali del lavoro che sto facendo per piccolo Attila: un piccolo gilet di filo fuxia (chiesto da lei quando ha visto il filo di finitura rosa di uno dei pulcini che ho fatto per le maestre dell’asilo nido).

L’uncinetto tunisino è un normale uncinetto che però è lungo quasi quanto un ferro da maglia:

E’ in effetti una via di mezzo tra un uncinetto…

…e un ferro da maglia!

Per iniziare si fa un nodo scorsoio come si farebbe per un normale lavoro all’uncinetto. Si passa il filo sull’uncinetto a formare un’asola:

Quindi si passa il filo (quello che porta al gomitolo, non quello corto) sopra l’uncino e lo si artiglia:

A questo punto lo si fa passare dentro l’asola sull’uncino:

Quindi si tira il filo…

…e si strozza il nodo scorsoio sull’uncinetto.

A questo punto si fa una catenella con tanti anelli quanti ne servono (a me ne servivano 36).

Per fare il primo ferro di andata si inserisce l’uncinetto nella seconda catenella a partire dall’uncinetto stesso.

Inserito l’uncinetto nella seconda catenella, gli si passa il filo sopra…

…e si fa uscire dal punto più vicino all’uncino soltanto.

Sull’uncinetto restano due punti che non vengono “chiusi”. Si prosegue quindi in questo modo su tutta la catenella iniziale fino in fondo al ferro, lasciando tutti i punti sul ferro stesso (se si partiva da 36 se ne devono avere alla fine 36) .

Adesso bisogna iniziare il ritorno del primo ferro. Al contrario di quello che si fa con l’uncinetto tradizionale NON si gira, ma si prosegue a lavorare questa volta da sinistra a destra.

Si fa passare il filo sull’uncino…

…e lo si tira attraverso l’ultimo punto sull’uncinetto, chiudendolo.

Da questo punto in poi si ripete la procedura fino alla fine del ferro ma chiudendo DUE punti per volta.

E così via fino alla fine del ferro.

Questo è il ferro di base, andata e ritorno. Nella trama che viene fuori ci sono delle barre verticali per ogni punto lavorato:

Per proseguire il lavoro, facendo il nostro primo ferro di andata e ritorno, si inserisce l’uncino nella seconda barra verticale.

Si fa passare il filo sopra l’uncino…

…e si tira il filo attraverso la barra verticale, lasciando il punto sul ferro.

Si prosegue in questo modo il ferro di andata, lavorando da destra a sinistra.

Fino alla fine del ferro.

Per il ferro di ritorno, si passa di nuovo il filo sull’uncinetto e lo si fa attraversare all’ultimo punto del lavoro, chiudendolo.

Si prosegue allo stesso modo, da sinistra a destra, ma passando attraverso DUE punti per volta, chiudendoli.

Quando siamo arrivati in fondo al ferro, abbiamo fatto il “giro” di andata e ritorno del nostro primo ferro (quello iniziale non si conta).

Qui di seguito l’aspetto della maglia quando è lavorata per diversi ferri:

Quando avrò finito il gilet del piccolo Attila (se lo riuscirò a finire) metterò una foto!!

🙂

Informazioni su proffabbri

Sono la mamma di due bimbi spettacolari e l’insegnante di scuola media di un po’ di pesti deliziose. Mi diletto a pasticciare con le mani quando il tempo ed i miei amori me lo permettono.

»

  1. Diciamo che le parole “artiglia” e “strozza” mi avevano fatto pensare ad un post più cruento!😛

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...