Feed RSS

Torta Winnie the Pooh e Pimpy – il tutorial

Inserito il

Oramai sono lanciata con i tutorial e continuo su quella strada!😛

Dopo 10 giorni passati ad accudire piccolo Attila e piccolo Gengis Khan che sono stati male a turno, torno al blog e metto su la torta per cui avevo preparato i pupazzetti di pimpy e winnie pooh.

L’ispirazione come al solito l’ho trovata su internet: una signora che ha fatto una torta con sopra un vasetto di miele… dovevamo averla pure noi!

Cominciamo dall’inizio: il pan di spagna. Ho preparato due impasti di pan di spagna e metto qui di seguito la ricetta (quella di mia suocera, che lo fa davvero buono):

150 g zucchero

150 g farina

6 uova intere

un pizzico di sale

Mettere le uova e lo zucchero insieme e battere con fruste elettriche (o robot da cucina) per almeno 15-20 minuti (nella ricetta di mia suocera sono almeno 35 ma a me ne bastano meno). Ci si accorge che le uova sono ben montate quando l’impasto “scrive”: ossia la colatura delle fruste lascia una traccia sulla superficie che non scompare. Le uova montate incamerano parecchia aria e l’impasto deve almeno triplicare il proprio volume. A questo punto aggiungere la farina setacciata con il pizzico di sale, poco alla volta e impastare a mano (io uso la paletta di silicone) dal basso verso l’alto con delicatezza per non smontare le uova.

Questa quantità di impasto è perfetta per la mia teglia di diametro 23 cm ma il pan di spagna non viene particolarmente alto. Il secondo impasto l’ho usato per fare due forme a semisfera del diametro di 15 cm.

La torta da 23 cm sarebbe diventata la base della torta di compleanno e con le due semisfere ci avrei fatto il vasetto del miele.

A questo punto ho tagliato una sezione perpendicolare all’asse della semisfera (ok, ok, sto facendo la prof di matematica ma non so come altro dirlo…) e l’ho usato per fare il coperchio del vasetto di miele.

Tanto per capirci metto una foto così si vede che quello che ho detto non è ostrogoto!

Il coperchio del vasetto l’ho dunque spalmato di Nutella e ricoperto con la pasta di zucchero al cacao che nella foto si vede stesa.

A questo punto ho preparato la bagna per farcire il vasetto: mezzo litro d’acqua con due cucchiai di zucchero a bollire e quando ha bollito ho aggiunto il succo di mezzo limone. Ho bagnato il pan di spagna ed ho farcito con crema pasticcera.

La ricetta della crema pasticcera è questa:

250 ml di latte

1 cucchiaio raso di maizena

1 cucchiaio colmo di zucchero

1 rosso d’uovo

La buccia (privata del bianco) di mezzo limone

Mettere tutto dentro un pentolino e cuocere a fuoco basso, girando continuamente finché non si addensa. Attenzione a non arrivare al punto di ebollizione.

Farcito il vasetto, l’ho composto e mi sono accorta che il pezzo che avevo tolto mi faceva un antiestetico scalino. Ho messo tutto in freezer una nottata e a torta congelata ho tagliato via il bordo che avanzava ottenendo una superficie omogenea.

Ho controllato che il coperchio andasse bene di dimensioni…e fortunatamente era così perché sennò non avrei saputo porre rimedio visto che era già ricoperto di pasta di zucchero! Nota per me: la prossima volta controlla PRIMA!

Nel frattempo ho ricoperto di Nutella la base, colorato la pasta di zucchero di azzurro e fatto dei cerchi con quella rossa. Ho anche fatto un rettangolo bianco su cui ho scritto con i pennarelli alimentari il nome del festeggiato con gli anni che compie.

La torta l’ho bagnata allo stesso modo di quella del vasetto solo che invece di mettere il succo di mezzo limone, quando l’acqua e lo zucchero hanno bollito ho aggiunto un cucchiaio di cacao. Questo perché questa qui l’ho farcita con la crema pasticcera al cacao. Per fare questa crema, la ricetta è la stessa di sopra solo che bisogna mettere due cucchiai di zucchero invece di uno e il cacao (vado ad occhio quindi non so dire quanto). Il procedimento è lo stesso.

Ed ecco quasi pronta la base per il vasetto del miele di Pooh…

Le apine le avevo preparate in precedenza… come per la torta di piccolo Gengis Khan. E avendo fatto tutto il possibile per evitarlo a questo punto ho dovuto ricoprire il vasetto di Nutella: lavoro ingrato e pasticciato! Ma qualcuno deve pur farlo…😛

Siccome in questo caso la torta era a due piani e quella sotto avrebbe dovuto tenere il peso di quella sopra ho dovuto mettere dei “rinforzi” per distribuire il peso e non far collassare la base. Ci sono delle asticelle di legno professionali che servono per le torte a più piani di grandi dimensioni ma per me hanno sempre funzionato bene gli stuzzicadenti (sia quelli normali che quelli da spiedino). Anche in questo caso li ho utilizzati: si inserisce uno stuzzichino e con le forbici si fa un segno dove esce dalla torta. Lo si tira fuori e si taglia il pezzo che avanza, quindi si usa questo stuzzicadenti come “metro” per tagliare gli altri. In questo caso ho usato tre stuzzicandeti insieme in tre punti diversi della torta di base dove avrei poggiato il vasetto del miele.

Una volta inseriti i supporti si ritaglia da un pezzo di cartone un cerchio delle dimensioni del piano superiore (nel mio caso il vasetto di miele). Non è necessario un lavoro di perfetta precisione.

Poggiato il vasetto ricoperto di pasta di zucchero al cacao, mi sono accorta che la base era un po’ slabbrata e dava un effetto pasticciato all’insieme. Quindi ho deciso di fare un cordoncino colorato per decorare la base del vasetto. Ho semplicemente steso due serpentelli del colore dei due ripiani (uno azzurro e l’altro marrone) e li ho arrotolati uno sull’altro.

Da questa foto si vede che il vasetto aveva un pochino trasudato (era stato congelato e quindi scongelato) e allora ho deciso di dipingerne la superficie. Aspettavo giusto un’occasione per provare a dipingere sulla pasta di zucchero. Ho preso del succo di limone, ho versato un po’ di colorante in gel marrone in un piatto di plastica ed ho mischiato i due. La stessa tecnica che avevo usato per la fascetta della scarpina per mia cognata ma su scala un po’ più vasta.

Non si vede molto bene ma accanto alla “pittura” c’è un pezzettino di pasta marrone su cui ho fatto la prova per vedere che effetto faceva la pittura. Piacendomi il pezzettino mi sono applicata a tutto il vasetto:

Devo dire che questo effetto lucido è stata la scoperta più bella di questo progetto… mi sono sorpresa di quanto fosse bello! E’ raro che io sia perfettamente soddisfatta quando faccio i dolci, ma su questo aspetto particolare non avrei potuto volere di meglio.

A questo punto si trattava di aggiungere il miele che fuoriesce dal vasetto: un pezzo di pasta di zucchero bianca colorata con il giallo oro, stesa sottile e irregolare e il gioco è fatto. Magari fosse sempre così facile…🙂

Siccome mi era avanzato un po’ di giallo ho deciso di usarlo per aggiungere qualche cerchio di decorazione alla base. In fondo il giallo insieme al rosso e all’azzurro sono i colori di Winnie.

Nel frattempo con un altro pezzetto giallo ho ritagliato un bel “3” e l’ho bagnato con un pochino di acqua. Per dare un tocco di allegria l’ho spolverizzato con qualche pezzetto di mompariglia e la candelina era pronta.

Siamo a un passo dalla fine: mancano solo i protagonisti sopra la torta, Pooh e Pimpy che avevo preparato già in precedenza.

E la torta è oramai finita:

Il complimento più bello me lo ha fatto il piccolo festeggiato che a un certo punto era disperato perché voleva assolutamente assaggiare la sua torta di Winnie Pooh e la mamma non riusciva a fargli capire che era ancora presto per aprirla. Sono proprio contenta che gli sia piaciuta tanto!🙂

Informazioni su proffabbri

Sono la mamma di due bimbi spettacolari e l’insegnante di scuola media di un po’ di pesti deliziose. Mi diletto a pasticciare con le mani quando il tempo ed i miei amori me lo permettono.

»

  1. “ho tagliato una sezione perpendicolare all’asse della semisfera”
    Ma che hai detto?!

    Rispondi
  2. “Farcito il vasetto, l’ho composto e mi sono accorta che il pezzo che avevo tolto mi faceva un antiestetico scalino.”
    Dai! Imperdonabile!!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...