Feed RSS

Il primo ricamo

Inserito il

La voglia di produrre qualcosa con le mie mani per la prima volta mi è venuta quando aspettavo la mia piccola Attila. Avevo sempre molto ammirato le persone che riescono a produrre oggetti a partire da materiali che a guardarli ti domandi come possano trasformarsi in quella cosa lì che alla fine viene fuori. Un po’ mi è sembrata sempre una specie di magia. Mi fa lo stesso effetto che mi fanno certi artisti di strada quando a partire da una crepa del marciapiede riescono a disegnare e dipingere intere scene che non immaginavi mai potessero venire fuori e che si definiscono solo un secondo prima di essere complete. Mi sono sempre domandata se avessero nella testa già tutto fino dall’inizio e mi sembra ancora ora una specie di piccolo miracolo.

Comunque, ben lungi da quell’arte e complice una rivista regalatami da Sabrina con lo schema oltre che il primo ago, un po’ di fili colorati Muliné e un libricino con i punti base del punto croce gentilmente offerti dalla medesima, mi sono cimentata.🙂

Dopo un po’ che pasticciavo con un pezzo di tela aida bianca a fare punto croce in fila orizzontale, verticale e diagonale mi sono sentita pronta a prendere il toro per le corna. Ho acquistato… un bavaglino con un piccolo inserto di tela aida! Ta-dan!

Non prendetemi in giro ma davanti a quel pezzetto di stoffa bianca mi è girata un po’ la testa, come quando ti presenti per la prima volta a una classe nuova oppure quando sei sul palcoscenico e devi pronunciare la tua prima battuta senza vedere al di là dei riflettori ma sapendo che qualcuno lì c’è.

Meno male che c’era il mio amore a supportarmi e un po’ a prendermi in giro per sdrammatizzare. Alla fine l’ho fatto. Non ho fatto la foto al retro del ricamo perché all’epoca non sapevo che un bel ricamo si giudica soprattutto dal suo retro. E ancora oggi non l’ho fatta fare perché quel retro non è davvero un granché…😛. Eppure di questo piccolo lavoro mi sento ancora assai fiera!🙂

Informazioni su proffabbri

Sono la mamma di due bimbi spettacolari e l’insegnante di scuola media di un po’ di pesti deliziose. Mi diletto a pasticciare con le mani quando il tempo ed i miei amori me lo permettono.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...