Feed RSS

Digi-evolviamo verso le…figurine!

Inserito il

A settembre è stato il compleanno del migliore amico della mia piccola Attila e dovevamo fare qualcosa di speciale per lui. Allora abbiamo cominciato a pensare a cosa poteva piacergli e la soluzione l’ha trovata piccola Attila stessa: “Mamma….Bumba!”.

Per qualche strano motivo infatti a Dario piace un cartone animato belga che ha per protagonista un piccolo clown di nome “Bumba”.

Lui naturalmente guarda il cartone in lingua originale e la sua amichetta gli va appresso fedele come un cagnolino da riporto. Nessuno dei due capisce un’acca di quello che viene detto ma entrambi sembrano contenti come pasque lo stesso.

A questo punto il cake topper era deciso: il clown del cartone animato sarebbe stato il nostro protagonista. Era la mia prima figurina e l’ho montata tutta subito: testa sul corpo, braccia e piedi tutto in contemporanea. Non mi sono resa conto che la testa pesava sulla pasta di zucchero e l’avrebbe schiacciata rendendo il clown un po’ “traccagnotto”. A futura memoria ricordarsi che se si fano figurine in piedi è meglio far asciugare bene il corpo e poi incollare sopra la testa dopo che la forma si è stabilizzata.

Il resto della torta doveva essere a tema: il circo; quindi abbiamo optato per un tendone da circo a due piani. I due piani erano torte diverse: pan di spagna e bagna di caffè con farcitura alla crema pasticciera al cioccolato per il piano di sopra, ciambellone e bagna di acqua limone e zucchero con farcitura di crema pasticcera al limone per il piano di sotto. Per tutto quello in cui serviva il cioccolato, rigorosamente il cacao e il cioccolato fondente dei frati trappisti di cui ho due pusher personali che mi riforniscono quando le scorte stanno per finire: mio fratello che va da quelli di Roma sulla Laurentina e mia suocera che si approvvigiona nelle meravigliose abbazie della ciociaria (Trisulti, Casamari, Fossanova).

Ecco qui il prodotto finito:

Si vede sulla torta di sopra che la farcitura (a base di uovo) ha trasudato nella pasta di zucchero, rovinandola un po’. Questo è dovuto al fatto che ho ricoperto male la torta con la marmellata prima di mettere la pasta di zucchero: non ricoprendo bene, la crema è venuta in contatto con la copertura e l’ha consumata.

Con questo cake topper ho imparato una cosa sui coloranti in gel: alcuni non colorano affatto del colore che dovrebbero. Il nero e il marrone sono tra questi. I piedi di bumba dovevano essere marroni. Non avevo ancora imparato che il marrone può venire bene con la pdz al cacao. Ecco la differenza:


Informazioni su proffabbri

Sono la mamma di due bimbi spettacolari e l’insegnante di scuola media di un po’ di pesti deliziose. Mi diletto a pasticciare con le mani quando il tempo ed i miei amori me lo permettono.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...